Turisti picchiati e rapinati a Bibione

Bibione: coppia picchia e rapina due turisti in un’ora, caccia a due giovani
Violenza sproporzionata rispetto all’ammontare del bottino. Verso le 23 di domenica un turista tedesco è stato bastonato per rubargli il portafoglio, poi è stata la volta di un 20enne austriaco

di Gabriele Vattolo

Due colpi nel giro di poche ore. Ciò che però sorprende è la violenza con cui sono perpetrati, decisamente esagerata rispetto all’ammontare del bottino totale: circa 90 euro. Verso le 23 di domenica, in via Andromeda a Bibione, un turista tedesco di 40 anni è stato avvicinato da due giovani armati di un bastone. L’uomo, minacciato, all’inizio oppone resistenza. Per tutta risposta uno dei due malviventi scaglia in pieno volto al malcapitato un colpo con l’arma impropria, costringendo poi il turista a consegnare il portafoglio, con all’interno solo 20 euro. Il 40enne è poi dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Passava circa un’ora e la coppia rientrava in azione. Stavolta nella vicina via Luna. Vittima un altro turista, un ventenne di nazionalità austriaca, che, come nel caso precedente, camminava da solo. Simile l’aggressione, davanti alla quale il giovane ha opposto un netto rifiuto a consegnare il suo portafoglio. Al che è stato riempito da calci e pugni dai due delinquenti, fino a farlo cadere a terra. Mentre il ventenne era intento a parare i colpi che gli venivano inferti, gli veniva sfilato il taccuino, con all’interno circa 70 euro. Anche in questo caso si sono rese necessarie le cure del pronto soccorso, per ferite comunque non gravi.

da VENEZIATODAY.IT