Il mistero delle tartarughe morte nell’Alto Adriatico : colpa della base Nato di Aviano ?

Moria di tartarughe in Alto Adriatico: è mistero, spunta la pista NATO
Tra le ipotesi più accreditate sostanze inquinanti, onde sonore per la ricerca petrolifera  ed esercitazioni militari.

mappa traffico nucleare nato avianoSono ormai oltre una trentina le tartarughe trovate morte in Alto Adriatico negli ultimi quattro giorni. Le carcasse, ritrovate soprattutto nella zona di Grado (Go) ma anche a Lignano (Ud) e Bibione (Ve),qundi sulle coste più settentrionali del Mare Adriatico, lasciano supporre che gli animali siano morti nello stesso momento anche se in uno spazio di mare abbastanza ampio.

I poveri resti, trovati sia alla deriva, sia spiaggiati a piccoli gruppi, non presentano segni particolari di ferite o di presenza di parassiti.
Il fatto che siano tutte prive degli occhi lascia intuire che i gabbiani abbiano infierito sui tessuti molli degli animali già morti.

Quali le cause di questa moria senza precedenti? In attesa di scrupolose analisi di laboratorio, tre ipotesi sembrano più accreditate: la presenza di particolari inquinanti, originati da operazioni illegali di sversamento effettuati al largo dei vicini porti di Trieste, Capodistria o Venezia; oppure l’emissione di onde sonore a particolari frequenze per il sondaggio di fondali marini, alla ricerca di idrocarburi e gas; quindi, ed è la teoria che ha più seguito proprio nelle ultime ore, due esercitazioni Nato concomitanti che hanno proprio l’Adriatico come scenario operativo, la Steadfast Noon, esercitazione nucleare propriamente detta (terminata ieri) e la Cold Igloo, più top-secret della prima ma che interessa comunque aerei militari che trasportano materiali radioattivi.

La base Nato di Aviano è ‘dietro l’angolo’, è già accaduto in passato che gli aviogetti abbiano rilasciato, per manovre d’emergenza, il loro carico in mare; a volte, addirittura gli stessi Jet sono finiti tra i flutti. Pare che in questi giorni sia stato intenso il traffico aereo di materiali radioattivi. Ma queste sono solo supposizioni.

Chissà ma, probabilmente, nessuno mai saprà…

da dovatu.it