Bibione auto incendiata al complesso “Valbella”

Uomini che odiano le auto a Bibione: altro veicolo in fiamme
Una Yaris verso le 22 di martedì è stata distrutta da un rogo divampato in via Torre. Era parcheggiata al complesso “Valbella”. Dolo o incidente?

bibione_vigili_fuocoAncora auto in fiamme a Bibione, a pochi giorni dalla conclusione di un’estate spesso interessata da interventi del genere. Martedì sera verso le 22, infatti, una Toyota Yaris parcheggiata regolarmente negli stalli del complesso residenziale “Valbella” di via Torre, una grande struttura a due passi dalla stazione locale dei carabinieri, è stata distrutta dalle fiamme.

I vigili del fuoco hanno avuto ragione del rogo, ma per salvare il veicolo non c’è stato nulla da fare. Il proprietario, una volta accortosi che il mezzo preda delle fiamme era proprio il suo, è sceso in strada. Si tratta di un pensionato di 68 anni.

Ora spetterà agli esperti dei vigili del fuoco rilevare eventuali tracce di accelerante per stabilire se alla base dell’incidente ci sia dolo o meno. Altri episodi simili si sono registrati sempre nella stessa zona anche nei due anni passati. L’auto era parcheggiata lì da mezzogiorno e il suo proprietario non avrebbe alcun problema di sorta. Nessun “nemico” all’orizzonte.

Fatto sta che in pochi mesi a Bibione si sono registrate almeno altre due auto incendiate: una in via Rigel, di proprietà di due pensionati di Gorizia, l’altra a pochi giorni di distanza sempre nelle vicinanze, quando a un’altra auto fu mandato in frantumi il parabrezza.

da veneziatoday.it