Almar : l’hotel a 5 stelle di Jesolo a far concorrenza al Savoy Beach di Bibione

Jesolo punta sul lusso, a maggio apre il primo hotel cinque stelle
La novità è stata presentata alla Bit di Milano. Il resort Almar sarà un colosso da 197 camere con suite e centro benessere. Piscina lunga 70 metri con passerella per la spiaggia

Almar hotel 5 stelle JesoloLa sala colonne di Palazzo Reale è la cornice perfetta per la presentazione di una nuova pietra miliare di Jesolo. E’ infatti a due passi dal Duomo di Milano che la società Trentino Real Estate ha alzato il sipario sul primo hotel a cinque stelle della storia di Jesolo, località che nonostante i tempi di congiuntura economica internazionale punta sul lusso come nella visione di città marittima del famoso urbanista Kenzo Tange. In maggio sul fronte mare di via Levantina, tra le piazze Marconi e Milano, aprirà infatti il resort Almar, colosso da 12 mila metri quadrati gestito da una società controllata dalla famiglia jesolana Boccato.

I servizi offerti? Di lusso o semplicemente a cinque stelle: 197 camere con suite Penthouse, 2000 metri quadrati di centro benessere posti su due piani, centro congressi da 650 posti, baby club, ristorante da 300 posti e una maxi piscina lunga 70 metri attraversata da una passerella che conduce in spiaggia. Ogni dettaglio, come spiega la proprietà, è stato curato nei minimi particolari, dalla scelta del personale ai colori all’hi-tech, secondo un concept legato al benessere.

Il nuovo hotel di lusso soddisferà una fascia di mercato che attualmente non trova spazio nell’ambito ricettivo jesolano: turisti che non badano a spese e pretendono il massimo comfort, come ad esempio i russi in aumento in tutto il litorale veneto. Dopo il Savoy Beach di Bibione, Almar sarà il secondo hotel a 5 stelle del litorale veneto, esclusa ovviamente Venezia. Alla presentazione è intervenuta una nutrita delegazione di imprenditori jesolani.

“Almar vuole dare voce a un nuovo concetto di hotellerie – spiega Luca Boccato – che si caratterizza sopratutto per il concept legato alle esigenze moderne di benessere come il relax, libertà, varietà di servizi. La spa e il centro congressi risponderanno all’esigenza di destagionalizzare la domanda, allungando il periodo di apertura a 9 mesi”.

da corriere.it