Campagna per la sicurezza stradale a Bibione a partire da Venezia

Venezia: riparte la campagna per la sicurezza stradale
Anche quest’anno Venezia e altri comuni del Veneto aderiranno alla campagna estiva nazionale “Pensa alla vita… guida con la testa!!!” dedicata alla sicurezza sulle strade

bibione_sicurezza_stradaleAnche quest’anno la Polizia municipale del Comune di Venezia ha aderito  alla campagna nazionale “Pensa alla vita… guida con la testa!!!”, promossa dall’Anvu (Associazione nazionale della Polizia locale), in collaborazione con la Federazione motociclistica italiana, l’Ulss, l’Associazione italiana familiari e vittime della strada e l’Arcat Veneto, l’associazione regionale dei Club Alcolisti in Trattamento. Il progetto coinvolge, oltre a Venezia, i Comuni di Jesolo, Caorle, San Michele al Tagliamento-Bibione, Abano Terme, Longarone, San Vito di Cadore.

“Per tutta l’estate – illustra una nota del Comune di Venezia – a partire dal pomeriggio e sino alle ore 23 circa, nelle piazze delle diverse città di villeggiatura e nei punti di aggregazione soprattutto giovanile, si svolgeranno iniziative di sensibilizzazione e informazione sulla sicurezza stradale. I volontari dell’Anvu parleranno ai ragazzi dell’importanza dell’uso del casco e delle cinture di sicurezza, dei comportamenti corretti da tenere quando si è alla guida di un’auto o una moto, soffermandosi in particolare sulle conseguenze relative all’uso di alcool e di droghe. Nelle piazze saranno inoltre distribuiti depliant, posizionati pannelli informativi, proiettati video e immagini mentre i volontari mostreranno le tecniche di primo soccorso”.

“Dopo aver toccato spiagge e monti – ha spiegato il comandante della Polizia municipale di Venezia, Luciano Marini – ‘Pensa alla vita… guida con la testa!!!’ farà tappa in piazzetta Coin a Mestre il 6 settembre. Come è noto, la Polizia municipale si adopera tutto l’anno per promuovere corsi di educazione e sicurezza stradale, soprattutto in collaborazione con le scuole e, quindi, questa campagna per noi diviene un utile momento di scambio e confronto con i colleghi e le realtà degli altri Comuni”.

“È soprattutto in questa stagione – ha sottolineato il vicesindaco di Venezia Sandro Simionato  – che, tristemente, si registra un aumento delle vittime della strada ed è quindi importante tenere alta la guardia. Inoltre è fondamentale che questa campagna sia promossa, in veste volontaria, dagli agenti della Polizia municipale, che possono perciò mettere ulteriormente in pratica la loro elevata professionalità e competenza.”

da ilgiornaledellaprotezionecivile.it