Le offerte turistiche di Bibione

Spiagge Venete: Bibione e le sue offerte turistiche

La stagione estiva è preticamente finita, eppure le belle giornate invitano ancora a passeggiare sulla spiaggia e magari a farsi trimidamente qualche ultimo bagno nel mare italiano. Il Veneto è una regione ospitale e anche in questo inizio d’autunno offre ai turisti occasioni di svago e di relax sulle sue spiagge.

Ad esempio si può fare una salutare passeggiata sugli immensi arenili, e prendere il sole a bordo delle piscine all’aperto delle Terme di Bibione, dove l’acqua ipertermale raggiunge i 33-34°C e permette alla muscolatura di rilassarsi. Gli ospiti possono seguire corsi di stretching, acquagym o approfittare dell’area wellness con hammam, saune e un nuovo spazio consacrato all’haloterapia.

Si tratta di una sala, con le pareti ricoperte di sale dell’Himalaya, in cui respirare in un microclima puro con effetti purificanti su tutto l’organismo. Ci si ritempra anche facendo jogging sulla lunga spiaggia del paese che ha ricevuto la Bandiera Blu per la purezza delle sue acque.

Tra le zone più belle, spicca il Lido dei Pini, un’area che si è riconvertita al turismo eco-compatibile. Si trova nei pressi della foce del fiume Tagliamento, protetta dalla maestosa pineta che da il nome alla località. La zona si può esplorare anche a piedi o in bicicletta, attraverso sentieri nella macchia mediterranea che portano alla scoperta dei casoni, le abitazioni rustiche un tempo dimora dei pescatori, oppure al faro, costruito agli inizi del ’900.

Un’altra bella escursione ecologica è quella che porta in barca fino a Caorle. Si naviga tra canali e natura incontaminata, nelle valli da pesca care allo scrittore Ernest Hemingway, affascinato dalla silenziosità e dalla bellezza del luogo. Il Veneto dunque è sempre pronto ad accogliere i turisti e i gitanti della domenica anche in bassa stagione, con offerte e servizi alla portata di tutti, e non è male di questi tempi.

da ILCOMUNEINFORMA.IT