Bibione vela campionato nazionale Meteor 2013 : vince Diego Paoletti

Meteor, a Paoletti il titolo italiano
Il triestino, sulla sua Premuda, mette tutti in fila a Bibione. Quarto posto per Asyatico (CN Chioggia)

di Laura Bergamin

velablog.it
velablog.it

Premuda, imbarcazione del triestino Diego Paoletti si è aggiudicato il titolo italiano, al termine dell’edizione numero quaranta del campionato nazionale Meteor, che si è svolto a Bibione e organizzato nel migliore dei modi dal Circolo Velico Bibione. Una edizione caratterizzata da pioggia battente con allerta meteo in tutta Italia, con condizioni meteo-marine che fino all’ultimo hanno messo a rischio l’assegnazione del titolo. Fortunatamente dopo le tre prove disputate mercoledì, nella prima giornata di regate, anche sabato si sono potute svolgere altre tre prove.

L’onda lunga di scirocco sommata alle correnti dell’Adriatico e alle maree lagunari hanno creato, sul campo di regata antistante Bibione Pineta, condizioni molto impegnative e di difficile interpretazione, soprattutto per gli equipaggi provenienti dai laghi. Per tutti un ulteriore sforzo che ha messo a dura prova abilità e qualità anche psicologiche. Alle spalle dell’equipaggio triestino che ha ottenuto tre primi posti, si è piazzato Amarcord, del circolo velico Castiglionese, che ha pagato la squalifica nella prima prova. Quindi terzo posto per Claudia, della Lega Navale La Spezia. Primo fra i veneziani, Asiatyco del Circolo Nautico Chioggia, giunto quarto.

A Diego Paoletti è stato assegnato anche il trofeo per il miglior timoniere-armatore. Il trofeo di flotta è andato a quella di Chioggia, per la somma dei migliori risultati in classifica. Infine il trofeo del timoniere, circuito nazionale di regate che comprende oltre a due nazionali, quattro tappe in giro per l’Italia, è stato assegnato a Marco Sacchi di Pequod, premiato con un timone nuovo della Nautica Lodi. Le premiazioni si sono chiuse con un arrivederci al prossimo nazionale Meteor che si svolgerà sul Lario.

Queste le classifiche: 1) Premuda (Paoletti-SV Barcolla Grignano; 1-5-3-4-1-1); 2) Amarcord (Carloia-CV Castiglionese; -, 1, 1, 1,6, 3, 1); 3) Claudia (Vaccarini LNI La Spezia; 11, 3, 3,6, 2, 10); 4) Asiatyco (Perini-CN Chioggia; 9, 4, 18, 3, 3, 5); 6) Engy (Sambo-CN Chioggia; 2, 2, 9, 14, 5, 9); 9) Serbidiola (Cavallarin-Portodimare; 25, 13, 11, 21, 4, 6); 10) Strafantino (Ferro- Portodimare; 14, 8, 19, 12, 29, 4); 12) Pio pio (Marangon-CN Chioggia; 3,-, 4, 23, 16, 15); 26) Marasca (Toson-Portrodimare; 19, 26, 26, 31, 13, 32); 35) Handycap (Mutton-CN Chioggia; 32, 32, 35, 27, 30, 30); 47 Bybytwo (Bellotto-CV Bibione; -,-,-,-, 43, 40).

da nuovavenezia.gelocal.it